Alla scoperta delle mura di Treviso!

Percorso accessibile da Porta san TomasoSapevi che le mura di Treviso sono visitabili e che esiste un mondo sotterraneo da esplorare? Per tutti gli appassionati di arte, archeologia, architettura e storia non dovete perdere questo appuntamento.
Da sabato 24 ottobre 2015 si potrà visitare il sistema murario di Treviso che circonda il centro storico.
La storia delle mura risale al periodo romano e medievale; nel Cinquecento furono costruiti dei grandi bastioni per difendere Treviso dall’esercito della lega di Cambrai.
Grazie agli studi e agli scavi fatti negli ultimi anni, è stato scoperto un vero e proprio mondo sotterraneo, tra cunicoli, percorsi sotto terra e in alcuni tratti anche sotto l’alveo del fiume che circonda le mura.
Anche a Firenze hanno rinvenuto una galleria sotto il fiume Arno, che collega una sponda all’altra.
Insomma, la storia in Italia è da conoscere e da apprezzare, soprattutto per le bellezze nascoste e magari poco conosciute.

Le informazioni utili per la visita

Oltre ad essere il capoluogo della marca trevigiana, Treviso è una città d’arte e ricca di storia.
Da sabato 24 ottobre si potrà finalmente esplorare le sue viscere e scoprire le bellezze nascoste sottoterra.
Dalle scuole Stefanini parte il percorso per esplorare le mura di Treviso. Da Porta san Tomaso si costeggia esternamente la cinta muraria entrando nelle stanze sotterranee della porta, fino ad arrivare all’Isola del Paradiso. Da questo punto sono visibili diversi resti archeologici che documentano le molte opere idrauliche costruite nel tempo.
Dalla seconda metà di novembre si potrà visitare il bastione di Santa Sofia. Attraverso i giardini vicini al portello degli Alpini, si entra al vecchio macello da cui si accede a diversi cunicoli e percorsi medievali, utilizzati come difesa dai nemici.

Le visite vengono organizzate dall’Associazione Treviso Sotterranea.
L’ingresso costa € 10,00 per gli adulti, mentre vengono chiesti solamente € 5,00 per i bambini. Nel prezzo sono compresi l’attrezzatura, ovvero casco e lampada, e l’assicurazione.

Lidodijesolo.info è un portale che ti tiene informato non solo sugli eventi a Jesolo ma anche sulle proposte e manifestazioni delle città del Veneto.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *