SAND RAPTORS: sculture di sabbia a Jesolo 2018. Arrivano i dinosauri

Si ritorna nell’era mesozoica dal giorno 4 giugno al 16 settembre con le imperdibili Sculture di Sabbia a Jesolo 2018 – Sand Raptors. L’inaugurazione è prevista per il giorno 4 giugno alle ore 20.00 in piazza Brescia.
Gli scultori di sabbia sono già all’opera da domenica 20 maggio per rappresentare le diverse specie di dinosauri, dal T-Rex al Ankylosaurus. Sono state allestite delle coperture per proteggere gli artisti e le opere in costruzione. Interessante assistere alla loro creazione, soprattutto per capire come fanno a realizzare queste opere d’arte utilizzando la semplice sabbia.
Questo appuntamento per l’estate 2018 è gratuito e quindi con libero accesso, e sarà visitabile per tutta la stagione a Jesolo.
Il direttore artistico è Richard Varano (USA) mentre le opere degli scultori sono le seguenti:

  • T-REX di Susanne Ruseler (Paesi Bassi) e Ilya Filimontsev (Russia)
  • CENTROSAURUS e il DEINONYCHUS di David Ducharme (Canada)
  • STEGOSAURUS di Radek (Radonvan) Zivney (Repubblica Ceca)
  • ANKYLOSAURUS di Michela Ciappini (Italia)

jesolo sand raptorsDurante questo periodo rivedremo, infatti, il feroce carnivoro Tyrannosaurus Rex che tornerà ad imporsi dopo più di 60 milioni di anni dalla sua estinzione; a fargli compagnia ci sarà anche il Centrosaurus che è la versione con un unicorno e un imponente collare e potrebbe essere l’antenato dell’attuale rinoceronte. Inoltre saranno presente il Deinonychus, l’agile esemplare che con i suoi artigli ricurvi nei piedi poteva afferrare la preda, lo Stegosaurus, l’enorme dinosauro, quadrupede ed erbivoro, con profilo arcuato e la coda sospesa in aria, e l’Ankylosaurus, un dinosauro che pesava circa 6 tonnellate, caratterizzato da una spessa corazza che ricopriva tutto il suo corpo.
Per i bambini diventa un’occasione per vivere delle splendide avventure camminando in mezzo a queste straordinarie sculture di sabbia a Jesolo Lido assieme ai propri amici e genitori.

Come arrivare alla mostra Sand Raptors?

Per chi è dotato di auto propria, seguire le indicazioni per Piazza Brescia, vicino al Pala Arrex. Nelle vicinanze della piazza sono disponibili diversi parcheggi a pagamento mentre all’accesso da Via Bersagliere si trovano alcuni posti auto gratuiti.
Per chi, invece, ha intenzione di approfittare del trasporto pubblico, si arriva alla stazione degli autobus ATVO che si trova nei pressi della mostra Sand Raptors.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *